Cerca il Paese di destinazione:
  • Cina

    Cina

  • India

    India

  • Russia

    Russia

  • Cuba

    Cuba

  • Australia

    Australia

  • U.S.A.

    U.S.A.

Visto Gran Bretagna

Gran Bretagna

Capitale: London
La richiesta di visto deve essere presentarta  di persona presso il Centro per la Richiesta di Visti (VAC) del nuovo partner commerciale dell?Ambasciata Britannica Roma , WorldBridge Service, (una sezione di CSC Roma), a Roma previo appuntamento  e compilazione del modulo on line.
 
 
Possiamo assisterti per la compilazione della richiesta online e l'ottenimento dell'appuntamento presso il VAC.
Per avviare la pratica puoi inviarci il modulo a fondo pagina compilato e fotocopia del PASSAPORTO via fax o per email.

Una volta preso l'appuntamento, ti invieremo tramite corriere TNT la documentazione con la data, ora e indirizzo nella quale ti dovrai recare a Roma presso il VAC, e l'elenco completo dei documenti che dovrai presentare per l'ottenimento del visto.
 
Potrai pagare la tassa consolare direttamente al VAC, in contanti o con carta di credito.
 
 

ELENCO DEI DOCUMENTI RICHIESTI PERLA RICHIESTA DI VISTO DA PRESENTARE AL VAC :

 

PER TUTTI I VISITATORI
Tutte le persone che richiedono un visto devono produrre la seguente documentazione. Tutti i documenti devono essere in originale salvo diverse indicazioni. Documentazione computerizzata non è accettabile.
- Passaporto o titolo di viaggio valido per almeno sei mesi
- Permesso di soggiorno in originale più la fotocopia, valido per almeno due mesi oltre la data di rientro del viaggio
- Dimostrazione di mezzi finanziari propri (estratto conto bancario degli ultimi tre mesi o libretto di risparmi, se ne siete in possesso); in più quelli di un eventuale sponsor
- Se andate a visitare una persona nel Regno Unito, un invito scritto e una copia del passaporto che dimostra le loro condizioni di soggiorno nel Regno Unito.
- Se soggiornerete in albergo fornite i dettagli se si conoscono, o almeno il nome della città che si intende visitare.
Non siete tenuti a prenotare o a pagare l?albergo prima di aver ottenuto il visto
- Se state facendo un viaggio di affari, una lettera dalla sua compagnia in Italia specificando tutti i dettagli relativi al viaggio. Inoltre occorre un invito scritto dell?organizzazione che intendete visitare nel Regno Unito

E inoltre, per le seguenti categorie:

LAVORATORI DIPENDENTI
- Contratto di lavoro
- Gli ultimi 3 fogli paga
- Una lettera del datore di lavoro con la quale egli dichiari che siete un suo dipendente, indichi le date del periodo di congedo e precisi se questo sia o non sia retribuito
- Se non siete in possesso di un foglio paga ufficiale (lavoratori domestici), dovete fornire il vostro Nulla Osta per Lavoro e le vostre ricevute INPS. Nella lettera di congedo deve essere indicato anche lo stipendio mensile
- Dovete fornire la prova del lavoro o studi per gli ultimi tre anni o da quando siete arrivati in Italia (buste paghe in originale e avviamento storico dell?Ufficio Impiego/iscrizioni scolastiche o universitarie). Coloro che hanno avuto più di un lavoro negli ultimi tre anni devono presentare, oltre all?avviamento storico, anche l?ultima busta paga in originale di ogni lavoro svolto negli ultimi tre anni



LAVORATORI AUTONOMI
- Iscrizione presso la Camera di Commercio/Licenza di Esercizio
- Bilancio ufficiale, compilato e firmato dal commercialista, per tutto il precedente anno fiscale e anche l?ultima dichiarazione dei redditi
- Fatture almeno degli ultimi sei mesi/operazioni commerciali con altre imprese
- Attestazioni bancarie, per gli ultimi tre mesi, circa la vostra attività commerciale
- Se siete stato un lavoratore autonomo per meno di tre anni, dovete dimostrare quale attività svolgevate in precedenza (fogli paga, avviamento storico dall?Ufficio Impiego)

CASALINGHE
- Deve essere fornita la prova dell'attività lavorativa del marito (come sopra indicato) e la dichiarazione che egli garantirà il pagamento di tutte le vostre spese. Il marito deve dimostrare di disporre di fondi sufficienti in proposito.

CAMIONISTI
- Patente di guida valida (fotocopia semplice)
- Attestato di conducente, rilasciato dal Ministero del Lavoro (fotocopia semplice)
- Lettera della società che richiede il visto, con la quale essa si renda garante di tutte le spese e dia indicazione degli indirizzi dei punti carico e scarico nel Regno Unito

SACERDOTI/STUDENTI DI ORDINI RELIGIOSI
Sia che compiano il viaggio per motivi ufficiali o per una visita privata, sia che si rechino nel Regno Unito per motivi di studio, devono presentare:
- Una lettera del proprio Ordine Religioso in Italia nella quale devono essere indicati: la data di arrivo in Italia, la durata della permanenza nel Regno Unito , il luogo del soggiorno, chi coprirà le spese nel Regno Unito e la data di ritorno in Italia
- Una lettera dell'Ordine Religioso del Regno Unito con l'indicazione del preciso motivo della visita
- Se si tratta di motivi di lavoro, devono essere specificate le mansioni previste. Se si tratta di motivi di studio, deve essere fornita una lettera dell'università/college con i particolari della durata del corso

MINORI IN ETA' DELL'OBBLIGO SCOLASTICO
- Certificati di nascita, con le generalità dei genitori, per tutti i bambini che viaggiano nel Regno Unito
- Prova della frequenza scolastica del minore in Italia (certificato di iscrizione e pagelle)
- Tutti i documenti relativi all'attività lavorativa del genitore/della persona esercente la patria potestà
- Dichiarazione di assunzione della responsabilità finanziaria da parte del genitore/della persona esercente la patria potestà e prova della sussistenza di fondi sufficienti (attestazione bancaria/libretto di risparmio)
- Nel caso i bambini viaggiano con un solo genitore, l?altro dovrà fornire una dichiarazione di consenso al viaggio del minore



STUDENTI UNIVERSITARI
- Certificato di iscrizione all'università/college
- Trascrizione degli esami
- Prova del finanziamento degli studi in Italia (borse di studio, ecc.)
- Se i vostri genitori si trovano in Italia, dovete portare il loro Permesso di Soggiorno e la prova della loro attività lavorativa

 

 

Dal 1 settembre 2007 entrerà in vigore una nuova categoria di visto per studenti, Student Visitor, che intendono studiare nel Regno Unito per un breve periodo (fino ad un massimo di sei mesi). Per ulteriore informazioni visitate la guida ai visti sul sito UKVisas (in inglese)?


STUDIARE NEL REGNO UNITO

Dal 1 settembre 2007 entrerà in vigore una nuova categoria di visto per studenti, Student Visitor, che intendono studiare nel Regno Unito per un breve periodo (fino ad un massimo di sei mesi).

Il richiedente, al momento della domanda, deve aver risieduto in Italia per almeno sei mesi. Il richiedente è inoltre tenuto a compilare il modulo online ed a presentare i seguenti documenti:

 

  • Permesso di soggiorno valido
  • Passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di partenza (se il passaporto corrente è stato rilasciato entro gli ultimi 12 mesi, è necessario presentare anche quello precedente)
  • Attestati degli studi precedenti
  • Lettera di accettazione dell'università/college o della scuola nel Regno Unito, con la conferma sia del costo e della durata del corso, sia del numero di ore di studio settimanali e la data massima entro la quale potete aderire al corso
  • Prova di alloggio organizzato e relativo costo
  • Prova dei fondi a copertura delle tasse scolastiche e delle spese di vitto e alloggio nel Regno Unito durante l'intero corso di studi (estratto conto bancario personale o/e dello sponsor, per gli ultimi sei mesi/libretti risparmi/investimenti).
    NB: se intendete finanziare i vostri studi nel Regno Unito da fondi depositati all?estero, dovrete dimostrare che questi fondi vi siano attualmente disponibili, nel Regno Unito o in Italia. Non possiamo tener conto di fondi depositati in conti esteri collocati fuori l?Europa
  • Prova di lavoro o studi per gli ultimi tre anni (avviamento storico dall?ufficio impiego/libretto degli esami)
  • Il pagamento del visto - si prega notare che i diritti consolari relativi ai visti non sono rimborsabili una volta presentata la domanda

SPONSORS

  • Il British Council (Ente Culturale Britannico), prevede per l?anno 2006 la somma di £7.000 a Londra e £5.000 fuori Londra, per coprire le spese di vitto, alloggio e spese varie per un anno, oltre al costo del corso
  • Ogni sponsor dovrà presentare una dichiarazione scritta specificando la somma che egli è disposto a contribuire per il finanziamento dei vostri studi nel Regno Unito
  • Lo sponsor dovrà produrre prova del lavoro/attività commerciale (ultime tre buste paga, contabilità ufficiale per l?attività commerciale timbrata e firmata dal commercialista con ultima dichiarazione dei redditi)
  • Estratto conto bancario per gli ultimi sei mesi
  • Dichiarazione dello sponsor riguardante il numero di membri familiari a carico e se lavorano o studiano
  • Nel caso lo sponsor garantisce l?alloggio nel Regno Unito, dovrà presentare una lettera dal  proprietario della casa, autorizzando la vostra presenza, o nel caso lo sponsor sia il proprietario, una lettera dal comune locale confermando che ci sia sufficiente spazio per ospitarvi



Il funzionario del servizio di immigrazione britannica potrà, in alcuni casi, richiedere altre informazioni o altri documenti. Potrebbe verificarsi la necessità di dovere venire personalmente a Roma per un colloquio.

Non acquistate il biglietto e non pagate il costo del corso o l'alloggio, se il ritardo o il rigetto della domanda dovesse causare un danno economico. L'ambasciata declina ogni responsabilità di tali perdite economiche.

 

FAMILIARI DI CITTADINI DELL'AEE

Informazioni importanti per i richiedenti di visto con familiari appartenenti all'Area Economica Europea*. I richiedenti devono essere presenti in Italia legalmente.

* Austria, Belgio, Bulgaria (**), Repubblica Ceca, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Islanda, Repubblica d'Irlanda, Italia, Lettonia, Lichtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania (**), Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Regno Unito, Ungheria.

Ogni richiesta di visto usando il modulo online deve essere accompagnata da documenti originali più una fotocopia del permesso di soggiorno e del certificato di matrimonio.

Le richieste di visto, compilate e firmate dal richiedente, saranno accettate solo se accompagnate dai seguenti documenti:

o    Passaporto o documento di viaggio validi per almeno sei mesi;

o    Permesso di soggiorno valido per chi risiede normalmente in Italia, oppure, per chi si trova in Italia temporaneamente, un visto per l'Italia/Schengen, valido per il motivo del soggiorno temporaneo;

o    Due fotografie recenti;

o    Certificato di matrimonio (in più la registrazione anagrafica del matrimonio in Italia per matrimoni celebrati all?estero);

o    Documento del coniuge / persona di cui è dipendente (Carta d?identità o passaporto);

o    Nel caso di bambini l?estratto di nascita con generalità dei genitori;

o    Prova di mezzi finanziari personali adeguati per mantenervi entrambi nel Regno Unito (estratto conto bancario personale per gli ultimi tre mesi/libretto di risparmio).  Garanzie finanziarie da parte di terzi non sono a



» Scarica il modulo Gran Bretagna

Bookmark and Share

Per l'invio dei documenti in agenzia potete utilizzare il nostro corriere espresso TNT TRACO al n. 199.803.868 (per prenotare la presa della busta), scrivendo sulla busta:

Zama World Visa
C.ne gianicolense, 88
cap 00152 Roma
PORTO ASSEGNATO

Con "PORTO ASSEGNATO" le spese di spedizione verranno anticipate da Zama World Visa, potrete cosi usufruire di una tariffa agevolata.

News

Russia
Il consolato della Russia rimarrà chiuso il 12 e 13 giugno
Cina
Dal 1 Luglio nuovi moduli per la CINA
Birmania
tempo di rilascio 20 giorni
India
aggiornate le tariffe di 3 euro